English   Español   Français


If you wish to receive regularly the news from the Jesuit Curia, send an email with the subject "Subscribe"


Newslink


  • Versione Italiana
  • Archive of newsletters before March 2009
  • Headlines from the Social Apostolate


  • Jesuit news online


  • Jesuits in Africa
  • Jesuits in Canada and USA
  • Noticias de la CPAL-SJ
  • Jesuits in Europe
  • Jesuits in Asia Pacific
  • Jesuits in South Asia


    Mirada Global online review

    politics, economy, culture and religion from a Latin American perspective. More »


    Dispatches from JRS

    a twice monthly news bulletin from the JRS International Office |More»


    In All Things

    the editorial blog from America magazine | More »


    Thinking Faith

    the online journal of the British province | More »


    Eureka Street

    public affairs, international relations, the arts and theology; from Australia | More »


    Ecology amd Jesuits in Communication

    Seeks to sustain a greater awareness of Jesuit people in ecology and advocacy efforts
    | More »


  • PDF

    Cp70-5 11 luglio 2012

    Da Nairobi

    Comunicato n. 05

     

     

    Ieri pomeriggio i Procuratori hanno lavorato in gruppi linguistici. Un primo incontro è stato  dedicato al discorso del Padre Generale sul De statu Societatis e ciascun gruppo ha presentato delle domande di chiarificazione e di approfondimento. Un secondo incontro, invece, ha avuto come tema le ragioni pro e contro per un'eventuale convocazione della Congregazione Generale in preparazione alla votazione che ci sarà nei prossimi giorni. Il dibattito si è svolto in un'atmosfera di serenità e di scambio fraterno.

     

    La giornata di oggi, dopo la preghiera iniziale, preparata con cura, come al solito, da un gruppo di scolastici dell'Hekima College, si è aperta con la votazione sul giorno e l'ora della votazione sulla convocazione o meno di una Congregazione Generale. A maggioranza è stato deciso per venerdì 13 mattina.

     

    Nel resto della mattinata il Padre Generale ha risposto alle numerose domande pervenute dai gruppi di studio di ieri pomeriggio su numerosi aspetti della vita della Compagnia. All'inizio del suo intervento il Padre Generale ha richiamato alcune direttive che la Congregazione Generale 35ma aveva demandato al governo centrale di implementare, indicando il lavoro in corso e la complessità di alcune questioni che richiedono tempo e maggiori consultazioni.

     

    Tra le questioni affrontate dal Padre Generale figurano: il carisma della Compagnia, la vita di comunità, la formazione a tutti i livelli, i giovani, l'educazione e la vicinanza con i poveri, la formazione alla leadership, la cooperazione interprovinciale e la mobilità, il governo della Compagnia e la cura personalis. Le risposte sono state arricchite con citazioni di esperienze da tutta la Compagnia e dalla sua personale esperienza apostolica in Asia. Non è mancata di tanto in tanto una punta di umorismo.

     

    Su alcuni temi si è soffermato più in dettaglio. Ecco qualche esempio: il Sentire cum Ecclesia, il lavoro alle frontiere e l'Africa come preferenza della Compagnia, il discernimento e le condizioni perché sia vero e credibile, la spiritualità e l'apostolato intellettuale che sono due dimensioni dalle quali la Chiesa aspetta molto dalla Compagnia. E ancora, lo studio serio e profondo contro il pericolo della superficialità; la creatività, che uno dei temi ricorrenti nei discorsi del Padre Nicolás; la dimensione sociale del nostro apostolato e il lavoro in rete a tutti livelli.   

     

    Nella sessione del pomeriggio, dopo un breve intervento del Padre Generale per completare il panorama di questa mattina, si è aperto il dibattito sugli stessi temi. Un accenno è stato fatto anche alle speranze e ai rischi del futuro, e si è conclusa la sessione con alcune raccomandazioni. La giornata si è conclusa con la riunione dei gruppi linguistici e la celebrazione eucaristica.