English   Español   Français


If you wish to receive regularly the news from the Jesuit Curia, send an email with the subject "Subscribe"


Newslink


  • Versione Italiana
  • Archive of newsletters before March 2009
  • Headlines from the Social Apostolate


  • Jesuit news online


  • Jesuits in Africa
  • Jesuits in Canada and USA
  • Noticias de la CPAL-SJ
  • Jesuits in Europe
  • Jesuits in Asia Pacific
  • Jesuits in South Asia


    Mirada Global online review

    politics, economy, culture and religion from a Latin American perspective. More »


    Dispatches from JRS

    a twice monthly news bulletin from the JRS International Office |More»


    In All Things

    the editorial blog from America magazine | More »


    Thinking Faith

    the online journal of the British province | More »


    Eureka Street

    public affairs, international relations, the arts and theology; from Australia | More »


    Ecology amd Jesuits in Communication

    Seeks to sustain a greater awareness of Jesuit people in ecology and advocacy efforts
    | More »


  • PDF

    Vol. XXI, No. 01 20 gennaio 2017

    DALLA CURIA

     

    Il Padre Generale incontra i gesuiti residenti a Roma

    Più di 200 gesuiti provenienti dalle comunità di Roma e dintorni hanno sfidato il freddo del 7 gennaio scorso per raggiungere la Curia Generalizia e incontrare il Padre Generale Arturo Sosa. All'inizio di ogni anno, il Padre Generale ospita i gesuiti residenti a Roma per fare loro gli auguri di buon anno. Quest'anno è stato un incontro particolarmente speciale perché per alcuni dei gesuiti presenti era la prima occasione di incontrare il Padre Sosa di persona. Come gli è proprio, il Padre Sosa ha condiviso un momento con ognuno degli ospiti. Attualmente sono più di 400 i gesuiti residenti a Roma tra le Case Romane Internazionali e le comunità della Provincia italiana. 

     


    NOMINE

     

    Il Padre Generale ha nominato:

     

    - il P. Arun de Souza (BOM) Provinciale di Bombay. Nato nel 1962, il Padre de Souza è entrato nella Compagnia nel 1984 ed è stato ordinato nel 1995. Negli ultimi anni, il P. de Souza è stato insegnante di Sociologia e Antropologia presso il St. Xavier's College a Mumbai. Sostituisce il P. Vernon D'Cunha che si è trasferito a Roma dopo la nomina di Assistente ad Providentiam e Assistente Regionale per l'Asia Meridionale. 

     


    DA ROMA

     

    Centro Astalli: Celebrazione della Giornata mondiale per i migranti e i rifugiati

    Il Padre Generale ha partecipato alla celebrazione della Giornata mondiale per i migranti e i rifugiati alla Chiesa del Gesù a Roma, il 13 gennaio 2017. La cerimonia è stata organizzata dal Centro Astalli (JRS Italia). Nel discorso che ha tenuto in occasione dell'evento il cui tema verteva sui giovani rifugiati, il Padre Generale ha ricordato alcune delle sue esperienze di lavoro in Venezuela: "Ho conosciuto da vicino situazioni simili sulla frontiera tra la Colombia e il Venezuela, dove ho vissuto per dieci anni prima di essere chiamato a Roma. Ho conosciuto intere famiglie costrette ad abbandonare tutto per salvarsi la vita, minacciata dalla violenza ingiusta che si è impadronita delle nostre società. Ho conosciuto bambini e giovani costretti a diventare soldati e a partecipare a guerre così lontane dai loro desideri, dai loro pensieri e dai loro sogni. Ho conosciuto anche la generosità di altre, tante, famiglie che hanno accolto fraternamente delle persone in cerca di una nuova vita. Ho conosciuto scuole, maestri, comunità cristiane, disposti a dare una mano a chi arriva." Alla fine della cerimonia, un gruppo di giovani migranti ha offerto al Padre Generale una speciale icona disegnata da un gesuita in formazione, Luigi Territto. Si tratta di un'icona dei Magi che rendono visita a Gesù bambino. Tuttavia, in questo caso, i Magi non sono rappresentati come re, ma come poveri migranti. 

     


    DALLE PROVINCE

     

    CILE: La Presidentessa al SJM

    Il Presidente della Repubblica, Michelle Bachelet, ha partecipato alla cerimonia di fine corso del programma Pro Empleo del Servicio Jesuita a Migrantes (Servizio dei gesuiti per i migranti), in occasione del quale ha valorizzato i 50 tra uomini e donne che hanno ricevuto il Certificato di abilitazione per inserirsi nel mondo del lavoro, migliorando la qualità della loro vita e, allo stesso tempo, contribuendo con il loro impegno allo sviluppo del Paese. Il Presidente ha aggiunto che, così come molti stranieri si sono stabiliti in Cile, all'incirca 950mila cileni hanno lasciato il Paese in cerca di un futuro migliore, che fosse in Europa, in Australia o in altri Paesi della regione, tenuto conto che molti di loro lo hanno fatto per sfuggire alla persecuzione politica. "Il Cile non può permettersi il lusso di sprecare il lavoro di nessuno", ha affermato il Presidente, sottolineando il fatto che il Cile è un Paese di migrazioni, in cui 480mila persone, vale a dire il 2,3% della popolazione, sono stranieri e, in molti casi, hanno un livello d'istruzione più alto della media nazionale.

     

    CINA: Celebrazione del 90º anniversario dei gesuiti a Hong Kong

    Il 3 dicembre 2016, la Comunità Matteo Ricci di Hong Kong della Provincia cinese della Compagnia di Gesù ha raggiunto il 90º anniversario dall'arrivo dei gesuiti a Hong Kong. Sua Eminenza, il Cardinale John Tong Hon, Vescovo di Hong Kong, ha presieduto la santa messa nella cappella di Sant'Ignazio del Wah Yan College di Kowloon. Più di 800 persone hanno preso parte alla celebrazione e l'atmosfera è stata solenne e calorosa. Si percepiva un profondo senso di benedizione divina per la missione dei gesuiti a Hong Kong e di gratitudine per l'amicizia tra i gesuiti, i loro collaboratori e i laici. I primi gesuiti, i PP. George Byrne e John Neary, giunsero da Dublino a Hong Kong il 2 dicembre del 1926 dietro invito del Vescovo Henry Valtorta, Vicario Apostolico di Hong Kong. Celebrarono la loro prima messa sull'isola il giorno seguente al loro arrivo, festa di San Francesco Saverio. L'anno successivo, si unirono a loro altri tre gesuiti irlandesi, i PP. Richard Gallagher, Patrick Joy e Daniel MacDonald, oltre a un gesuita australiano, il P. Daniel Finn.

     

    STATI UNITI: Una nuova Provincia

    Il 13 dicembre 2016, il Padre Generale ha firmato un decreto in cui si stabilisce la creazione della Provincia del Midwest degli Stati Uniti (UMI), che nascerà il 5 giugno 2017. La nuova Provincia sarà il risultato dell'unione tra le attuali Province di Chicago-Detroit e del Wisconsin, che saranno di conseguenza soppresse nella stessa data. Il Padre Generale ha nominato Provinciale della nuova Provincia del Midwest l'attuale Provinciale di Chicago-Detroit, il P. Brian Paulson (CDT). Ha inoltre nominato Socio il Padre Glen Chun (CDT), il quale è stato di recente Ministro della Comunità dei gesuiti alla Loyola University di Chicago, e ancor prima promotore delle vocazioni.