English   Español   Français


If you wish to receive regularly the news from the Jesuit Curia, send an email with the subject "Subscribe"


Newslink


  • Versione Italiana
  • Archive of newsletters before March 2009
  • Headlines from the Social Apostolate


  • Jesuit news online


  • Jesuits in Africa
  • Jesuits in Canada and USA
  • Noticias de la CPAL-SJ
  • Jesuits in Europe
  • Jesuits in Asia Pacific
  • Jesuits in South Asia


    Dispatches from JRS

    a twice monthly news bulletin from the JRS International Office |More»


    In All Things

    the editorial blog from America magazine | More »


    Thinking Faith

    the online journal of the British province | More »


    Eureka Street

    public affairs, international relations, the arts and theology; from Australia | More »


    Ecology amd Jesuits in Communication

    Seeks to sustain a greater awareness of Jesuit people in ecology and advocacy efforts
    | More »


  • PDF

    Vol. XXI, No. 04 7 marzo 2017

    PADRE GENERALE

     

    Il Padre Generale Arturo Sosa, ha concluso il 28 di febbraio la sua visita inaugurale in India. Durante gli undici giorni del suo soggiorno, il Padre Generale ha tenuto un discorso ai Superiori delle 19 Province della Compagnia e delle due Regioni dell'Asia Meridionale. L'incontro si è svolto a Jabalpur, nel Madhya Pradesh. Il P. Sosa ha elogiato i suoi confratelli dell'Asia Meridionale per la loro "onesta ricerca di modi migliori" di rendere la missione della Compagnia più efficace nella regione. "Sono cosciente delle tante difficoltà che tutti voi affrontate e della varietà dei contesti in cui operate", ha aggiunto. Ha ricordato ai Provinciali la loro responsabilità non solo nei confronti delle loro Province ma anche della missione universale della Compagnia. "Siamo prima di tutto chiamati a cambiare la nostra visione da provinciale a universale. Una visione universale comporta una tensione tra locale e mondiale. La visione universale è impossibile senza radici locali", ha spiegato. Per saperne di più (in inglese)... 

     


    DA ROMA

     

    La Civiltà Cattolica

    Papa Francesco ha di recente esortato i gesuiti a "Restare in mare aperto. Non essere intellettuali, ma lavoratori". Rivolgendosi agli scrittori gesuiti de La Civiltà Cattolica, il Papa ha proseguito dicendo "Nel mio incontro con voi tre anni fa, vi ho presentato la vostra missione in tre parole: dialogo, discernimento, frontiera. Le ribadisco oggi. Nel biglietto augurale che vi ho inviato per il numero 4.000, ho usato l'immagine del ponte. Mi piace pensare a La Civiltà Cattolica come a una rivista che sia insieme "ponte" e "frontiera". Allo stesso tempo, La Civiltà Cattolica ha appena pubblicato il suo numero 4.000. La rivista ha di recente varato le edizioni in altre quattro lingue. Il Direttore, il P. Antonio Spadaro, ha affermato che la pubblicazione rimane "al passo con il cambiamento, di chiaro orientamento cattolico ma non tribale". Per saperne di più (in inglese)...

     


    DALLE PROVINCE

     

    COLOMBIA: Il JRS a difesa dei bambini in guerra

    Nell'adempimento della sua missione di "accompagnare, servire e difendere" le vittime dei trasferimenti forzati in Colombia e di quelli che cercano rifugio in Venezuela, Ecuador e Messico, il Servizio dei gesuiti per i rifugiati richiede una maggiore consapevolezza dell'allarmante situazione dei bambini e dei giovani nelle zone di frontiera. Il JRS chiede anche ai governi di garantire la giusta protezione dei bambini da ogni coinvolgimento, reclutamento e violenza in queste zone. "Consideriamo rilevante dare particolare attenzione al confine tra Colombia, Ecuador e Venezuela, dove continua a esserci un numero critico di bambini e giovani costretti a emigrare in quelle zone con le loro famiglie, in cerca di protezione, integrazione e accesso alla garanzia dei diritti umani, che li mette a rischio di essere reclutati o coinvolti nel conflitto. Queste zone non hanno infrastrutture e servizi adeguati e subiscono il persistente conflitto in Colombia, che si è allargato ai Paesi confinanti e che colpisce in particolar modo bambini e giovani". Per saperne di più (in inglese)...

     

     


    AVVISO

     

    CAMBIO DI INDIRIZZO

     

    La Gregorian University Foundation si trasferisce a Washington, DC

    La Gregorian University Foundation si è trasferita dall'America House (106 West 56th Street) di New York City alla comunità dei gesuiti di Wolfington Hall nel campus della Georgetown University.
    Sotto la diretta responsabilità del Superiore Generale, la Fondazione è al servizio del Consorzio Pontificio dei gesuiti per l'Educazione Superiore di Roma mediante finanziamenti che completano e supportano le missioni affidate dal Papa alle scuole del Consorzio. La Fondazione genera fondi che sopperiscono alle necessità, quali borse di studio per gli studenti, cattedre accademiche e professori invitati, biblioteche e importanti miglioramenti alla Gregoriana, al Biblico e all'Istituto Orientale. La Fondazione supporta finanziariamente anche cambiamenti pedagogici, aggiornamenti tecnologici e rinnovamenti.

     

    Gregorian University Foundation
    PO Box 571200
    Washington DC 20057-1200
    USA
    Indirizzo stradale
    3700 O Street NW, Wolfington Hall
    Washington, DC 20057-0002
    USA